EDUARDO SCARPETTA - Curriculum Vitae


Data di nascita: 14/04/1993
Luogo di nascita: Napoli
Occhi: Marroni
Capelli: Castani
Altezza: 1,81 cm
Lingue: Inglese

Formazione professionale:

2015-2013
- "Centro Sperimentale di Cinematografia" di Roma - Sezione Recitazione


Teatro:

2017/2016
- “Filumena Marturano”, regia di L. Cavani
2015
- "In memoria di una signora amica" di G. Patroni Griffi, regia di F. Saponaro - Teatro Mercadante di Napoli
2012
- “Festival teatro e cittadinanza” Repubblica di San Marino
2011
- “Baccanti e Prometeo incatenato” di Euripide in onore del Premio Mocci Liceo Umberto I
-  "Progetto Arrevuoto" a cura di M. Braucci e R. Carlotto, da“Il rubacuori dell’ovest” di J. Millington Synge,  
    regia di A. Calone e E. Valenti - Napoli Teatro Festival
2009
- “Vespertelli” Produzione Teatro Stabile di Napoli, regia di F. Saponaro
2008
- “Come se nulla fosse avvenuto” regia di R. Andò, Festival Teatro Italia
2002
- “Feliciello e Felicella” di Eduardo Scarpetta per i 150 anni dalla sua nascita, regia di M. Scarpetta


Cinema:

2017
- "Capri - Batterie", regia di M. Martone (in post-produzione)
2016
- "Pericle il nero", regia di S. Mordini


Serie TV

2017
- "L'amica geniale", regia di S. Costanzo (in pre-produzione)


Cortometraggi:

2016
- “Gionatan con la G”, regia di G. Santoni
2015
- "Sono un eroe", scritto e diretto da G. Dota
- "Ex machina", regia di N. Russo, 48 ore Film Festival
- "Tutto quello che non ci siamo detti", scritto e diretto da G. Dota


Premi:

- Premio del pubblico al RIFF per “Gionatan con la G”
- Premio del pubblico e Miglior Cortometraggio per “Gionatan con la G” - Corti Vivi Film Festival
- Migliore interpretazione maschile - Roma Film Corto per "Tutto quello che non ci siamo detti", regia di G. Dota